Crocchette di melanzane. Detto Fatto

crocc

Buongiorno. Oggi vi do la ricetta delle crocchette di melanzane di Fabio Potenzano, presentata nella puntata di Detto Fatto da Caterina Balivo, il 25 maggio 2015.

Ingredienti:
1,2 Kg di melanzane nere lunghe
10 foglie di menta fresca
1 cucchiaio di pane grattugiato
100 g acqua
100 g farina
100 g pane vecchio
100 g grissini
sale e pepe
1/2 l di olio di semi di arachidi
sale e pepe
1 cucchiaio olio evo

Per le zucchine marinate:
1 zucchina da 300 g
5 foglie di origano fresco
sale e pepe
1 cucchiaio olio evo

Per la salsa cruda di pomodoro:
4 pomodori rossi maturi
5 foglie di basilico
1 cucchiaino di aceto di vino bianco
1 cucchiaio olio evo
sale e pepe

Tagliare le melanzane a metà per la lunghezza lasciando il picciolo. Incidere la polpa con il coltellino e condirla con un filo d’olio (queste incisioni servono a far penetrare meglio l’olio in cottura e quindi a rendere la melanzana più morbida). Mettere la melanzana in una teglia con la polpa rivolta verso la carta forno (così la buccia fa da tappo e si ottiene una sorta di cottura al cartoccio). Cuocere in forno a 180° per circa 20′. Per capire il momento giusto bisogna verificare che la parte vicina al picciolo si sia ammorbidita e la pelle arricciata. Questo punto infatti è il più duro e se è cotto vuol dire che è cotta tutta la melanzana. Recuperare la polpa con un cucchiaio. Lasciare scolare la polpa in uno scolapasta per un’ oretta circa, perchè la melanzana è molto ricca d’acqua. Unire alla polpa di melanzane il resto degli ingredienti (patata, menta, pane grattugiato) e amalgamare bene. Formare dei cilindri da 25 g circa. Fare la pastella amalgamando farina e acqua. Passare i cilindri nella pastella. Poi nel mix di grissini e pane grattugiato. Tagliare le zucchine per la lunghezza a fette sottili. Condire con il resto degli ingredienti (origano, olio e sale) e lasciare marinare. (Non più di 5’… giusto il tempo che il sale estragga l’acqua in eccesso rendendo le zucchine più morbide). Per la salsa cruda sbollentare per 10 secondi i pomodori per eliminare la buccia. Tagliarli e togliere i semi. Frullare la polpa con il resto degli ingredienti (basilico, aceto bianco, olio, sale e pepe). La presenza dell’aceto bianco, nello specifico di questa ricetta, serve ad aumentare l’acidità della salsa, perfetta quindi per sgrassare e rinfrescare la bocca dal fritto.
Friggere in olio caldo. Asciugare con carta assorbente. Servire la salsa di pomodori, posizionare le crocchette e mettere le zucchine a mò di serpentina.

Share