Come pulire le borse

borse

Le indossiamo tutti i giorni, inevitabilmente le poggiamo a terra sporcandole e, ovviamente, si devono pulire. Io ne ho tante e di tanti tipi: penso, quindi, che sia utile sapere come pulirle in base al materiale in cui sono fatte.

Borse in pelle. Con uno straccetto morbido pulite la borsa esternamente in modo da levare tutta la polvere. Successivamente stendete, con un panno di lana pulito, un filo di crema per calzature di colore uguale a quello della borsa da lucidare. Se la borsa è di pelle bianca pulitela, invece, con del latte detergente e un batuffolo di cotone. Fate poi asciugare e passate un panno asciutto.

Borse di paglia e vimini. La prima cosa da fare e spazzolarle per bene, poi preparate una miscela composta da mezzo litro d’acqua, mezzo limone e un pizzico di sale e strofinate con uno straccio umido direttamente sulle macchie.  Per ravvivare il colore naturale della paglia o del vimini della borsa, potete utilizzare l’olio di lino: versatelo su un panno e passatelo sulla sua superficie.

Borse in vernice. La vernice è un materiale impermeabile quindi potete usare tranquillamente il detergente per i vetri, spruzzando una piccola quantità su un tovagliolo di carta per eliminare lo sporco. Allo stesso modo si può utilizzare una soluzione di acqua e poco sapone liquido, meglio se di marsiglia o neutro, ben miscelati tra loro. Asciugate, poi, con un panno morbido per evitare gli aloni.

Borse scamosciate. Grattate delicatamente via le macchie con una spazzola apposita. Se le macchie sono di unto versarci sopra del borotalco o della farina e, prima di spazzolare, lasciate agire per un giorno.

Borse di plastica. Pulitele esternamente con il latte detergente e internamente con un panno imbevuto in una tazza di acqua a cui avrete aggiunto 1 cucchiaino di ammoniaca

Le borse in tela e stoffa. Vanno spazzolate per eliminare la polvere accumulatasi e lasciate all’aria. Lo sporco e le macchie possono essere rimosse utilizzando acqua e sapone oppure alcool. Deve essere sciacquata bene per evitare di lasciare aloni. Eventuali inserti in metallo o pelle non vanno lavati, in quanto potrebbero rovinarsi.

La fodera all’interno della borsa, solitamente in tessuto, va pulita tirandola fuori senza rovinarla, sbattendola delicatamente all’aria e spazzolata energicamente. Meglio evitare di inzuppare d’acqua la fodera, preferendo sfregare delicatamente la parte sporca con acqua e alcool o con acqua e sapone, e poi risciacquarla delicatamente.

Share