Zucchine alla scapece

zucch

Le zucchine alla scapece sono un piatto semplice da praparare, con pochi ingredienti. Sono un contorno tipico della cucina campana con un sapore abbastanza forte, che può accompagnare sia secondi di pesce che di carne. Il nome scapece deriva probabilmente dallo spognolo escabeche, che si riferisce alla marinatura nell’aceto. La ricetta prevede l’aggiunta di menta ma a me non piace, quindi non ne ho messa: sta a voi decidere!

Ingredienti:
500 g di zucchine
2 spicchi di aglio
1/2 tazzina di aceto
sale
olio per friggere

In una ciotola preparate la marinatura con l’aceto, l’aglio a pezzetti e il sale. Tagliate le zucchine a rondelle e friggetele in abbondante olio. Sollevatele con una schiumarola quando saranno dorate, facendo colare l’olio, e ponetele in un piatto. Non mettetele sulla carta assorbente altrimenti si asciugheranno troppo. Conditele con la marinatura e lasciatele riposare per almeno due ore prima di servirle.

Share