Frittata di maccheroni

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

La frittata di maccheroni  è un piatto tipico della cucina napoletana e di solito si prepara per riciclare la pasta avanzata. Io la faccio spesso perché a mio marito piace tanto, per di più si presta bene per le gite fuori porta, per una festa o per un pranzo e una cena non programmati. La frittata può essere preparata con tanti ingredienti. La ricetta base è questa che vi do, a cui potete aggiungere del sugo (se vi avanza usatelo, è deliziosa!), degli affettati, del formaggio o del prezzemolo tritato. Anche il formato della pasta può variare.

Ingredienti per quattro persone:
350 g di vermicelli
3 uova
burro
parmigiano e/o pecorino
pepe

Lessate la pasta e quando è al dente scolatela e mettetela in una ciotola in cui avrete già mescolato le uova con abbondante parmigiano, sale e un pizzico di pepe (se avete il sugo unitelo al composto di uova). Nel frattempo fate sciogliere il burro in una padella antiaderente e quando sarà ben caldo buttate i maccheroni e schiacciateli un po’. Abbassate la fiamma e fate cuocere con un coperchio finchè si sarà formata una bella crosticina. Rivoltate poi la frittata aiutandovi con il coperchio o un piatto. Fatela dorare anche dall’altro lato e servitela. La frittata è buona calda ma se la portate per un pic nic vi assicuro che anche fredda è squisita!

Share