Il primo bagnetto

imagesCA03BCIW - Copia

Ricordo ancora il primo bagnetto di mio figlio, cosa darei per tornare indietro. Fortunatamente ci rimane il filmato che ogni tanto vado a rivedermi. Arrivato il momento per i vostri bambini, quando cioè sarà caduto il moncone ombelicale, allora potete organizzarvi. Non fatevi prendere dall’ansia e non chiedete a nessuno di sostituirvi, godetevi questa esperienza da sole con vostro marito.

Prima di procedere però bisogna preparare tutto l’occorrente. Scegliete la stanza giusta e riscaldatela se fa freddo. Potete farlo anche sul tavolo della cucina, su cui poggerete la vaschetta o la bacinella. Disponete vicino tutto ciò che vi serve per lavarlo e tutto ciò che vi serve per cambiarlo e asciugarlo. Sistemate il fasciatoio accanto alla vaschetta, prendete sapone neutro, spugna, crema per il sederino, salviette nel caso sia sporco, garze per l’ombelico, accappatoio senza maniche o un asciugamano morbido, body, tutina e pettinino. Ovviamente se dovesse essere necessario asciugargli i capelli usate il fon ma a temperatura e velocità bassa altrimenti rischiate di farlo scottare o spaventare.

E ora via con il bagnetto! La temperatura ideale dell’acqua è 37°, per controllarla aiutatevi con un termometro apposito e per una ulteriore prova immergete il vostro gomito. Pulitegli il sederino se è sporco, mettetegli un braccio dietro la nuca e con l’altra mano aiutatevi a metterlo nella vaschetta, prima solo i piedini, poi piano piano il resto. Lasciategli la testa asciutta e lavatelo dolcemente con la spugnetta e il sapone, sempre con un braccio dietro la nuca.

Pochi minuti bastano per il primo bagnetto, lavategli la testa e poi subito sul fasciatoio coperto con accappatoio.
Attenzione ad asciugare bene tutte le pieghe delle gambe, delle braccia, del collo (io sconsiglio l’uso del borotalco che ottura i pori) e infine con una garza asciugate occhi e orecchie. Approfittate, se necessario, per tagliargli le unghiette dei piedini. Ed ora che lo avete lavato e vestito, potete farlo mangiare.

Molti consigliano di fare il bagnetto di sera e alla stessa ora, diventerà un’abitudine anche per lui. Mi raccomando non dimenticate di immortalare questo magico momento con un video!

Share