Pizza marinara

pizza marinara

Dopo la pizza margherita vi posto la ricetta di quella marinara, con aglio, origano e olive nere. Con questo impasto ci farete una teglia grande e una più piccola. Anche in questa foto, come per la margherita, la mia pizza è tonda perchè cotta nel fornetto delle pizze. Se la preparate spesso e acquistate il fornetto vi assicuro che non andrete più in pizzeria!

Ingredienti.

Per l’impasto:
½ kg di farina
1 pezzetto di lievito di birra
300 g circa di acqua
sale quanto basta

Condimento:
600 g di pomodori pelati in scatola
olio evo
sale quanto basta
origan
aglio
olive nere

Sciogliete il lievito in una tazza di acqua e cominciate a mescolarla con la farina che avrete disposto su un tavolo. Aggiungete pian piano l’altra acqua e il sale. L’impasto non deve essere né appiccicoso né troppo duro, per cui regolatevi con la farina e l’acqua. Lasciatelo lievitare per almeno due ore o più in una terrina o su un tavolo coperto, con uno strofinaccio. Quando l’impasto sarà lievitato stendetelo con un mattarello abbastanza sottile (la pizza napoletana è sottile) e mettetelo in una teglia unta con poco olio, in modo che non si attacchi. Ovviamente regolatevi con la quantità di impasto e il numero di teglie. In una ciotola spezzettate i pomodori, aggiungete una presa di sale e l’olio e disponeteli sulla pizza. Aggiungete l’origano e le olive nere. Infornate a 200° finché non sarà cotta.

Share